Musica della liturgia

BLOG di don Simone Unere. Uno spazio per convogliare pensieri, notizie, approfondimenti sull’aspetto musicale della vita liturgica della Chiesa e condividere opinioni.

Cori e Chiesa

catt

Sabato 22 novembre ore 21 in Cattedrale, la patrona della musica Santa Cecilia sarà onorata con il canto dei cori parrocchiali nella concelebrazione eucaristica presieduta da Mons. Vescovo. La proposta rientra nell’ambito di attività dell’Istituto Diocesano Liturgico-Musicale e vuole in particolar modo essere segno di attenzione alle realtà corali locali, cercando di curare le relazioni fra coloro che nelle parrocchie operano nel settore musicale della liturgia, e offrendo stimoli per un canto sempre più adatto alla celebrazione.

Le due prove canto a cui ho partecipato nei giorni scorsi, hanno testimoniato buona adesione e passione. Molti cori dimostrano di essere realtà di una Chiesa viva, e lo si vede nell’impegno entusiasta con cui hanno aderito all’iniziativa. E complimenti davvero a tutti coloro che sono stati capaci di mettersi in gioco!

Ho intravisto anche qualche segnale di fatica, sui quali ho provato a formulare un’ipotesi: i diversi problemi che finora ho riscontrato nelle realtà corali e i motivi che hanno portato a non partecipare alla Messa di Santa Cecilia, potrebbero avere come comune denominatore un deficit di ecclesialità? Con questo termine intendo: avere consapevolezza di cosa sia la Chiesa, amarla, sentirsene parte, impegnarsi in e per essa. Vediamo:

Repertori diversi. Il programma canoro scelto per la Messa di Santa Cecilia è tratto da Nella Casa del Padre e dal Repertorio Nazionale dei canti nella Liturgia. Si può discutere quanto si vuole circa qualità e difetti di tali repertori, ma di certo: sono frutto di un lavoro attento di musicisti e liturgisti, guardano alle nostre normali assemblee, sono molto diffusi e utilizzati sul territorio nazionale (almeno il primo), e soprattutto sono consegnati dai vescovi italiani alle comunità cristiane. Perché ignorarli?

Impegni concomitanti. La Messa in onore di Santa Cecilia è celebrata ormai da tre anni consecutivi, ed è l’unica occasione che i coristi dei tanti cori parrocchiali della diocesi hanno per cantare una messa tutti insieme: la scelta di preferire ad esso altri impegni corali è senz’altro lecita, ma mi viene da domandare se non si possa fare diversamente.

Cessata attività. Se un direttore di un coro parrocchiale, oberato di impegni, non riesce più a “tirare la carretta”, il coro smette di esistere o per lo meno di svolgere regolarmente la sua attività. Le difficoltà del direttore potrebbero non essere spuntate all’improvviso, oppure sì. Un coro, soprattutto se numeroso e di una grande parrocchia, è una realtà ecclesiale importante: è necessario aspettare di essere in estrema emergenza per cambiare qualcosa, sollecitare qualche collaborazione, avviare alla formazione un giovane direttore? L’Istituto che dirigo ha un corso per organisti: neanche un allievo che provenga da una grossa parrocchia di città.

Ordinaria amministrazione. Partecipare alla Messa di Santa Cecilia, vuol dire imparare canti nuovi e mettere in conto prove supplementari. Un coro, invece, potrebbe accontentarsi di gestire senza troppo impegno la propria attività domenicale, e non essere sollecitato da attività extra.

Evitare il confronto. Dover ascoltare le convinzioni altrui, specie se fondate e supportate da argomentazioni valide, può risultare fastidioso. Alcune persone infatti, possono trovare gratificazione solo se la loro attività rimane chiusa in se stessa, o aperta a chi dà loro ragione.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Cori e Chiesa

  1. ANTONELLA in ha detto:

    Eh…..quante verità in queste riflessioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...